La nostra capacità di ricevere l’infinito


Essere una cosa sola con la Torà Nonostante l’elevatezza di questo livello del Matàn Torà, alla fine essa va comunque studiata ed appresa con l’intelletto. Lo scopo del Matàn Torà infatti non è solo che si riveli l’Essenza di D-O nella Torà, ma anche che chi la studia si unisca alla Torà in modo così completo, da diventare essa la ragione stessa della sua esistenza. Quando una persona comprende qualcosa con il proprio intelletto, questo concetto viene assimilato completamente, tanto da venire a far parte del suo essere spirituale, allo stesso modo come il cibo viene trasformato in parte dell’essere fisico stesso della persona. Questo è lo scopo finale del Matàn Torà: permettere all’uomo di cogliere D-O Stesso – una relazione che trascende completamente l’intelletto – e, contemporaneamente, di avere la facoltà di assimilare l’insegnamento della Torà in modo che esso permei l’intelletto umano, così che l’individuo divenga di fatto una cosa sola con la Torà. (Basato su Likutèi Sichòt, vol. 28, pag. 9 – 13)

#MatànTorà #Shavuòt #unione

0 visualizzazioni

©2019 di Vivere la Gheula. 

  • Facebook Icona sociale