HaYomYom: Sabato, 20 Tishrei 5780

Martedì                      20 Tishrei, 4° giorno di Mezza Festa Succòt                    5704

Durante i movimenti con il lulàv (pag. 240), bisogna toccarsi il petto con il lulàv nel punto in cui ci si batte, quando si dice ashàmnu. Mio padre una volta disse, durante una itvaadùt, che questa pratica esprime la stessa idea, per cui solo attraverso la serietà prima della preghiera, quando si è amareggiati per i propri peccati, può esservi, poi, un risveglio emozionale nella preghiera stessa.

0 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

©2019 di Vivere la Gheula. 

  • Facebook Icona sociale