HaYomYom: Martedì 27 Nissàn 5780

Domenica                                                 27 Nissàn                                               5703

           12° giorno dell’omer

Ciò che è permesso, quando viene fatto per il proprio piacere, è da considerarsi male in tutto e per tutto, come scrive l’Admòr HaZakèn nel Tanya, cap. 7, poiché ci è comandato: “santificatevi attraverso ciò che vi è permesso”. Bisogna introdurre santità nelle cose permesse, cosicchè esse servano all’accrescimento della Torà, delle mizvòt, del timore di D-O e dei buoni tratti del carattere.

0 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

©2019 di Vivere la Gheula. 

  • Facebook Icona sociale