HaYomYom: Lunedì, 25 Adàr 2 5779

Giovedì                                                  25 Adàr 2                                                 5703

Il chassìd, R. Mordechai Horodokerraccontò: “Il primo aforisma, che noi udimmo dall’Admòr HaZakèn, quando arrivammo a Lyozna fu: ‘Quel che è proibito è proibito, e quel che è permesso non è necessario.’ Per tre o quattro anni lavorammo su questo, fino a che non integrammo questa forma di servizio nei vari aspetti della nostra vita. Solo allora, entrammo in yechidùt, per chiedere una direzione per il nostro servizio.”

0 visualizzazioni

©2019 di Vivere la Gheula. 

  • Facebook Icona sociale