HaYomYom: Giovedì, 16 Adàr 580

Domenica                                           16 Adàr 1                                                     5703   

L’Admòr HaZakèn disse: “Le offerte per il Santuario comprendevano oro, argento e rame, ma non vi era nulla di luccicante, eccetto gli specchi presentati dalle donne, dai quali venne forgiato il lavabo e la sua base. Questo fu l’ultimo fra gli oggetti, che furono costruiti per il Santuario, ma veniva usato all’inizio di ogni servizio del Santuario (per il lavaggio da parte dei Sacerdoti) – poiché il loro inizio è impiantato nella loro fine.

___ . ___

Martedì                                                16 Adàr 2                                                   5703

Il servizio per l’uomo d’affari comprende il risvegliare dentro di sé la fede e la perfetta fiducia in Colui che nutre e mantiene ogni creatura, che Egli, cioè, provvederà a lui con abbondanza. Egli deve essere veramente gioioso ed avere il cuore lieto, come se tutta l’abbondanza fosse già, di fatto, nelle sue mani.

0 visualizzazioni

©2019 di Vivere la Gheula.