HaYomYom: Mercoledì, 14 Shvàt 5781

Mercoledì                                                    14 Shvàt                                                5703


Non viene recitato Tachanun, nella preghiera di Minchà.

I nostri Santi padri, i nostri Rebbeìm, oltre al servizio di risvegliare misericordia su quelli che erano legati a loro, usavano anche richiamarli alla loro mente, meditando sul loro amore e sul loro attaccamento, in modo da restituire loro questo amore e questo attaccamento. In questo modo, essi risvegliavano la loro forza interiore. Noi vediamo che, se si fissa qualcuno intensamente, questi si girerà e restituirà lo sguardo, poiché uno sguardo penetrante risveglia l’essenza dell’anima. Allo stesso modo funziona anche con il pensiero.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti