Baguette, baguette.


     Durante un incontro chassìdico, un ospite occasionale, sentendo parlare del Rebbe di Lubavich, chiese con emozione di poter raccontare questa storia.

  Erano riusciti a procurarsi dei biglietti per una nave, che era ancorata a Vichy; gli ultimi biglietti coi quali era possibile lasciare l’Europa.

    Il Rebbe lasciò immediatamente stare quello che stava facendo, e corse da quei 

      Qualche anno fa venni dal Rebbe per ricevere la sua benedizione. Quando passai davanti a lui gli dissi, che io lo conoscevo già. Il Rebbe mi guardò intensamente, dopodichè, con un grande sorriso, mi disse: “Sì, baguette,baguette.”

#Rebbe

0 visualizzazioni

©2019 di Vivere la Gheula. 

  • Facebook Icona sociale